• Condividi su:

Notte bianca dell'arte e della cultura 2009 - 03/10/2009

Notte Bianca: notte di rumori, di luci e di colori, notte di bellezza, di arte e di passioni, notte di cultura e di spettacolo, notte di vita e di esperienze da condividere con gli amici e con il prossimo che in questa notte ci tende la mano, in un interscambio continuo che vuole far dialogare generazioni, nazionalità e punti di vista, per un confronto che sappia far crescere.

Notte Bianca: una notte internazionale, che collega Bresciaunica città italiana, e unica città europea non capitale di stato – a Parigi, Bruxelles, Amsterdam, Madrid, Riga, La Valletta, Tel Aviv, Lisbona, Toronto e Miami.

Notte Bianca: una notte il cui filo conduttore si snoda attorno alle diverse forme dell’arte, in un percorso che attraversa la città, i suoi monumenti e le sue piazze, e che spazia dall’arte antica a quella medievale, da quella moderna a quella contemporanea, all’insegna di una contaminazione culturale assoluta e profondissima, per rileggere il volto di Brescia in modo nuovo e sorprendente.

Notte Bianca: una notte che viaggia sui quattro temi della luce, del tempo, della parola e della vita moderna, a creare quattro zone distinte in un passaggio continuo di sensazioni e impressioni, di suoni e di colori, attraverso i luoghi dell’arte e della storia bresciana.

Notte Bianca: una manifestazione gratuita che privilegia la creazione e la valorizzazione dell’arte, ponendo l’attenzione sull’evoluzione della cultura, facilitando la comprensione delle opere per rendere l’arte nelle sue diverse forme un patrimonio a portata di tutti.

La Notte Bianca dell’Arte e della Cultura 2009 (www.nottebiancabrescia.it) è promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia in accordo con l'intera Giunta e curata dal prof. Alessandro Bianchi, in collaborazione con Brescia Mostre Grandi Eventi, la Fondazione Brescia Musei, la Provincia di Brescia, la Diocesi di Brescia e le Gallerie d’Arte della città.

Il Liceo Artistico Foppa partecipa a questo evento con l’installazione dell’artista Massimo Uberti “La casa del poeta”.

La casa del poeta

L’installazione La casa del poeta nasce dal progetto ideato dall’artista Massimo Uberti – docente di Pittura presso l’Accademia SantaGiulia – con la collaborazione del compositore Roberto Di Filippo e dello scrittore Ioan Denciu, ed è stata realizzata con la collaborazione degli studenti del Liceo Foppa e dell’Accademia SantaGiulia.
Un’opera che per la sua natura interdisciplinare intende collocarsi al centro del dibattito fra multimedialità e tradizione, un’opera al neon che rappresenta il luogo, l’abitare poetico di ogni individuo, dove il testo declamato da attori fuori campo è l’auguratio e la coscienza del Poeta che vivendo fuori, lontano, indica agli uomini la Casa Luminosa, fonte di lontane e alchemiche energie nonché viatico indispensabile per riacquistare la libertà perduta.
La musica è il continuum temporale fra la metafisica di questo luogo ideale e la poesia del quotidiano, un cemento che lega l’alto e il basso, l’ordine e il caos, il giorno e la notte, il fuori e il dentro di un percorso sciamanico purificatore. Ai quattro angoli della scena, diffusori di suono promanano la musica e i testi recitati in quattro lingue, italiano, francese, rumeno e latino.
Da ogni lato della scena proverrà una lingua diversa in modo da consentire sempre allo spettatore – sempre libero di muoversi o di assumere la postazione per lui ideale – l’ascolto di una lingua per volta a seconda della posizione che occuperà nella scena.
Entrare nella stanza luminosa è l’ultima tappa di un percorso in un luogo magico: lo spettatore diviene così egli stesso regista e attore protagonista, mentre la luce ne alleggerisce i sensi dandogli la possibilità di ascoltare contemporaneamente tutti i suoni e le lingue che sino ad allora aveva solo parzialmente intuito girovagando per la scena. Corteggiato dalla musica e dalle carezze della parola nelle varie lingue, sperimenterà uno stato di benessere e gratificazione dei principali sensi.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.nottebiancabrescia.it

Facciamo crescere la città di domani Progetto Green Jobs Sistema Duale Fotografie Serata della Moda 2017 InnovACTIONaward 2017 Dote scuola 2017/18 Esselunga Amici di Scuola 2017 Bardhi Gani