• Condividi su:

Papa Benedetto XVI in visita a Brescia - 09/11/2009

 

La Cooperativa Vincenzo Foppa non può non ricordare la visita di Papa Benedetto XVI a Brescia, visita che ha unito ed emozionato migliaia di cittadini della città e dell’intera provincia.

Così il Giornale di Brescia ricostruisce la giornata del Santo Padre:

“Dieci ore in terra bresciana per incontrare la Comunità ecclesiale, per venerare la figura di sant'Arcangelo Tadini, per far memoria di Giovanni Battista Montini ed inaugurare la sede dell'Istituto Paolo VI. Ottantamila i fedeli bresciani che - dall'atterraggio a Ghedi alle 9.35 fino al decollo dallo stesso aeroporto alle 19.20 - hanno seguito la giornata bresciana di papa Benedetto XVI.
Sulle strade di casa nostra la papamobile - tra due ali di folla che non si è fatta spaventare dalla pioggia inclemente - ha percorso complessivamente 45 chilometri. Da Ghedi il corteo papale ha infatti raggiunto la parrocchiale di Botticino Sera, dove riposano le spoglie mortali del parroco Arcangelo Tadini che lo stesso Benedetto XVI ha canonizzato nell'aprile scorso. Qui il pontefice - rompendo il cerimoniale previsto - ha voluto rivolgere alla comunità un saluto fermandosi poi a stringere le mani di bambini e fedeli.
Quindi la ripresa del viaggio fino alla città, dove - dopo un momento di preghiera del Papa davanti alla stele che ricorda le vittime della strage di piazza Loggia - attorno alle 11 ha preso il via la Messa concelebrata con il vescovo Luciano Monari e con 400 sacerdoti bresciani. La cerimonia è stata seguita da dodicimila persone accorse in piazza Paolo VI e da altre migliaia assiepate davanti ai maxischermi di piazza Loggia e largo Formentone. Nell'omelia ampi i riferimenti di papa Ratzinger al magistero montiniano.
E proprio la lezione di Giovanni Battista Montini è stata al centro dell'intero programma pomeridiano. Dopo il pranzo al Centro pastorale di via Gezio Calini infatti Benedetto XVI ha raggiunto Concesio per visitare la casa natale del pontefice bresciano e per inaugurare la nuova sede dell'Istituto Paolo VI.”

Ci piace d’altro canto ricordare come la Cooperativa Foopa abbia partecipato a questo importante evento attraverso il contributo delle persone che ne fanno parte e che, con modalità certo differenti, animano e rendono possibile lo svolgimento della complessa attività formativa che caratterizza i nostri Istituti.
Fra queste persone per primo ricordiamo il Rag. Giovanni Lodrini, amministratore delegato della Cooperativa Foppa, nominato membro del comitato per la visita del Santo Padre, comitato che per mesi ha operato affinché la macchina organizzativa potesse essere efficiente e funzionare al meglio. Insieme a lui coinvolto anche in qualità di Consigliere Segretario dell’Associazione Arte e Spiritualità  il dott. Giacomo Tomasini, Consigliere d’Amministrazione della Cooperativa Foppa,.
Segue poi il prof. Eugenio De Caro, Vice Direttore dell’Accademia SantaGiulia e Machina, che ha avuto il compito e l’onore di scrivere e consegnare a Benedetto XVI la lettera di accoglienza da parte dei giovani dell’Opera per l’Educazione Cristiana impegnati a diffondere la fede cristiana nel campo della cultura, dell’educazione  e dell’istruzione.
Ricordiamo poi la Scuola di Grafica dell'Accademia di Belle Arti SantaGiulia, coordinata dal prof. Claudio Gobbi, e in particolare la studentessa Giulia Novali che ha realizzato le cartoline dedicate alla visita del Papa a Brescia.
Tutti d’altra parte, la Direzione, il personale e gli studenti nel loro insieme, hanno sentito e vissuto con particolare entusiasmo e calore questo evento davvero unico e indimenticabile per la città di Brescia.

Di seguito alcune immagini della giornata.

Facciamo crescere la città di domani Progetto Green Jobs Sistema Duale Fotografie Serata della Moda 2017 InnovACTIONaward 2017 Dote scuola 2017/18 Esselunga Amici di Scuola 2017 Bardhi Gani