• Condividi su:

Al Palabrescia un tuffo nel passato

Moda, design e musica degli anni Ottanta protagonisti dell’affollatissima «Thursday Night Fashion Fever» organizzata dagli studenti del Liceo Artistico Foppa e del Machina Institute. Con una dedica speciale.

Foppa e Machina rivedono gli anni ’80: colori sgargianti, musica rock e telefilm americani. Ieri sera si è tenuta la «Thursday Night Fashion Fever», manifestazione di «contaminazione» tra moda, design e musica organizzato dalla Cooperativa Foppa Group. Il PalaBrescia si riempie così di Vespe, Maggiolini e Maggioloni, in un continuo confronto tra tradizione e modernità.

Sviluppando il progetto scolastico dal tema «Quando viaggiare è un’arte», gli studenti del Liceo Artistico Foppa hanno riempito la serata di un’atmosfera frizzante e colorata: il palco pieno di bagagli e borse, segno di un viaggio appena iniziato. Il teatro di via San Zeno si colma della voce calda e risonante di Maya, diciottenne cantante bresciana, che con il suo timbro intenso coinvolge e commuove. La passerella si anima: gli aspiranti stilisti del Machina Lonati Fashion and Design Institute vivacizzano la serata con modelli ispirati ai celebri telefilm degli anni ’80, interamente ideati e realizzati da loro.
Sullo schermo scorrono immagini del tempo e di sottofondo un rock che si fa via via più intenso: risuonano la batteria dei Bon Jovi e lo sperimentalismo dei Queen. I capi si susseguono, è un tripudio di abiti in pelle aderenti, colori sgargianti, tinte unite forti sulle tonalità del blu e del fucsia. Le acconciature cotonate, i frisè e la frangia «bombata» ricordano ai genitori, più che agli studenti, la splendida Samantha Fox. Fantasiosi numeri circensi eseguiti da acrobati della compagnia Sinakt intervallano le sfilate: cerchi e trapezi vengono calati dal cielo. Si esibiscono i Grey Entropy e i Six Sinners: anche questi sono gruppi musicali bresciani, che permettono un ulteriore tuffo nel passato ai presenti.

Il progetto, giunto ormai alla quinta edizione, è stato realizzato grazie al sostegno del Comune di Brescia e della Fondazione Lonati. La serata è stata dedicata a Dalma Cantù, la studentessa del Foppa morta qualche giorno fa in un incidente automobilistico.

Facciamo crescere la città di domani Fotografie Serata della Moda 2017 InnovACTIONaward 2017 Progetto Green Jobs Sistema Duale Esselunga Amici di Scuola 2017 Cynthia Dote scuola 2017/18 InnovACTIONaward 2018 Campus orientamento 2017 Open day 2017/18