Liceo Artistico Foppa Brescia
Accostamenti Illogici
  • Condividi su:

Arti Figurative - Accostamenti Illogici - La II B con la professoressa Cunja nel Laboratorio Artistico

Richiedi informazioni

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite e-mail di comunicazioni informative e promozionali, nonché newsletter da parte del Titolare in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate
* Campo Obbligatorio
Al via il corso di orientamento alla Moda del Liceo Artistico Foppa
Il 29 ottobre 2021 partirà il corso di orientamento alla moda 2021/2022 tenuto dalla professoressa Paola Palazzini. Il corso quest'anno avrà il titolo "Gli Opposti". Quest'anno...
La II incontra l'artista Adriano Rossoni
Lunedì 25 ottobre, dalle 13 alle 14, in laboratorio DGP, la classe II dell'Indirizzo Audiovisivo Multimediale, con la professoressa Rita Duchi, incontrerà l’artista e docente Adria...
Incontro con i volontari AVIS, AIMO e AIL
Lunedì 25 ottobre si terrà l'incontro con i volontari dell’AVIS. Dalle 8 alle 10, incontreranno gli studenti di VA, dalle 10 alle 12, gli studenti di VB e IVC.Durante l'i...
Al via il progetto 'Isole nella Corrente'
Il Liceo Artistico Foppa ha aderito, con la classe IV dell'Indirizzo Arti Figurative, al progetto "Isole nella Corrente", organizzato dalla Cooperativa di Bessimo. Il titolo del progetto vuole om...

In vista di un ripasso coinvolgente e creativo della prospettiva accidentale, la professoressa Erika Cunja ha proposto agli studenti di IIB di accostarsi alla poetica del grande fotografo Gabriele Basilico, riprendendo alcuni suoi scatti in bianco e nero.

Attraverso le sue foto di edifici vecchi e di più attuale edificazione, è possibile osservare interessanti giochi di chiaro-scuro, di pieno e vuoto, di forme e volumi inseriti in uno spazio quasi metafisico.
L’uomo è assente, proprio per dare voce alle architetture, alla loro essenza formale. Questa dimensione, quasi fuori dal tempo e dallo spazio contingente, in cui gli elementi acquistano nuovo significato, più suggestivo, rimanda alla dimensione surreale che già grandi artisti come Dalì e Magritte avevano ricercato.

Dopo aver analizzato le architetture osservate, ogni studente ha quindi un elemento “incongruo” da inserire nello spazio, proprio come nelle opere delle correnti artistiche del Surrealismo e del Dadaismo. Lo spettatore si trova spiazzato, di fronte a questi nuovi accostamenti illogici.

Nella gallery, puoi vedere alcuni scatti del work in progress del progetto e di alcune opere concluse. 

Regolamento di sede 2021
5x1000 Gruppo Foppa
Bilancio di missione 2019/20
Scopri la scuola
Progetti di Arti Figurative
Progetti Architettura e Ambiente