Brescia e Bergamo - Capitali della Cultura 2023
  • Condividi su:

Architettura e Ambiente - Brescia e Bergamo - Capitali della Cultura 2023 - La VA al lavoro su un progetto di Architettura

Richiedi informazioni

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite e-mail di comunicazioni informative e promozionali, nonché newsletter da parte del Titolare in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate
* Campo Obbligatorio
Gli studenti di III B alla Pinacoteca Tosio Martinengo
Martedì 4 giugno, gli studenti di III B, insieme alle docenti Francesca Brunori e Emma Tosoni, si recheranno in uscita didattica alla Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia....
Torneo interno di calcio e di pallavolo del 4 giugno
Il Prof. Pedersoli ha organizzato in data martedì 4 giugno un torneo interno di calcio e di pallavolo con classi miste. L’attività si svolgerà dalle ore 8.00 alle 14.00.Gli ...
Gli studenti di I A in biciclettata e a lezione di equitazione
Lunedì 3 giugno, gli studenti di I A, insieme al professor Pedersoli e alla prof.ssa Fantino, saranno impegnati in una biciclettata dalla stazione di Bicimia, passando per il parco delle cave f...
5x1000 al Gruppo Foppa - 2024
Anche quest’anno è possibile destinare il 5 per 1000 per sostenere la formazione dei giovani e le iniziative formative del Gruppo Foppa. Per dare il proprio contributo, nella di...

Lo scorso maggio, le due città storicamente rivali, Brescia e Bergamo, avevano annunciato l’intenzione di candidarsi insieme per concorrere al titolo, come segno di rinascita dopo la sofferenza causata dalla pandemia. La nomina straordinaria di Bergamo e Brescia a Capitali Italiane della Cultura 2023 arriva quindi come un segno di speranza per far ripartire le due città, tra le più colpite in Italia dall’emergenza sanitaria.

Con l’occasione è stato emesso un bando che consiste nella progettazione di un’architettura che possa ospitare e far vivere un’esperienza suggestiva all’interno delle città ai visitatori. 

Per valorizzare una delle tante piazze di Brescia, i candidati dovranno ideare un edificio effimero da posizionare in Piazza Tebaldo Brusato, che abbia però una struttura tale che permetta il suo spostamento in altre piazze delle due future Capitali Italiane della Cultura 2023. Per garantire questa funzionalità è necessario che non superi le dimensioni totali di 20 mq, all’interno dei quali devono essere presenti gli spazi necessari per garantire il pernottamento e vivere un’esperienza unica immersi nella cultura italiana.

Qui puoi vedere i progetti di Martina, Julian, Elena e Beatrice. 

5x1000 al Gruppo Foppa
Serata della Moda 2024 - Gruppo Foppa Fashion Performance
Bilancio di missione 2022/23
Open Day
Cerchi lavoro?
Progetti di Arti Figurative
Progetti Architettura e Ambiente