La III B per il Museo d'Arte, della Natura e delle Tradizioni Locali
  • Condividi su:

Arti Figurative - La III B per il Museo d'Arte, della Natura e delle Tradizioni Locali - Progetto in collaborazione con Fondazione Comunità Bresciana e AmbienteAcqua

Richiedi informazioni

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite e-mail di comunicazioni informative e promozionali, nonché newsletter da parte del Titolare in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate
* Campo Obbligatorio
Contest interno - Realizza l'invito per la Mostra Didattica degli studenti
Torna il tradizionale contest interno per la realizzazione dell’invito della mostra del Liceo Foppa e dell’Istituto Piamarta che si terrà in data 6 giugno 2024Gli studenti dell...
La III C e la PCTO con la Scuola di Grafica di Accademia SantaGiulia
Partirà a breve, per gli studenti di III C il Percorso per le Competenze Trasverali e l'Orientamento insieme alla scuola di Grafica dell'Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia.Il p...
Orientamento in uscita - Università di Mendrisio
Gli studenti di IV C, venerdì 15 marzo dalle ore 10,40 alle ore 11,30, si terrà un incontro con i rappresentanti dell’Università della Svizzera Italiana – Accademia di...
Lectio Magistralis 'Arte e Matematica'
Gli studenti di III C, IV A, IV B, IV C e V B, in occasione del Pi Greco Day, giovedì 14 marzo dalle ore 8,50 alle ore 9,40,si terrà una lezione relativa al legame tra matematica, a...

La classe III B è stata coinvolta in un progetto, coordinato dalla professoressa Vecchia e dal professor Monaco, dedicato alla valorizzazione del patrimonio storico culturale dell’entroterra dell’Alto Garda Bresciano e della costa. Il percorso “Museo d’Arte, della Natura e delle Tradizioni Locali” è stato reso possibile grazie alla collaborazione con Fondazione Comunità Bresciana, Comune di Gargnano e AmbienteAcqua ONLUS. 

La condizione di spopolamento dell’entroterra gardesano ha portato alla perdita delle tradizioni locali e degli antichi lavori di pastorizia, agricoltura ed artigianato locale. 

L’obiettivo del percorso è stato mettere in contatto gli anziani detentori di questo patrimonio culturale con i giovani studenti bresciani. Attraverso le attività proposte nel progetto la narrazione è stata interpretata attraverso le arti visive. 

I ragazzi, quindi, hanno prima assistito a delle lezioni frontali dedicate alla scoperta di flora e fauna della zona, per poi recarsi a Gargnano, dove hanno incontrato i detentori delle antiche tradizioni locali: un pescatore della zona, uno storico che ha ripercorso le tappe della storia e del costume della zona del Garda, il gestore di una limonaia della zona. 

Il percorso si è chiuso con un workshop residenziale presso la baita MontePrà a Costa Gargnano gestita da AmbienteAcqua: una baita completamente eco-sostenibile. Questo ha permesso loro di immergersi nell’ambiente naturale in contatto con la flora e la fauna locale, vivendone i colori, i suoni, gli odori durante i vari momenti della giornata e imparando nomi e caratteristiche delle specie presenti.

Le opere pensate e strutturate durante questa uscita didattica, sono state concluse in aula e consegnate all’Associazione per la messa online su una pagina dedicata affinchè il museo artistico possa essere virtualmente fruibile ovunque. Verranno inoltre lasciate tracce del lavoro attraverso QR CODE su pannelli in luoghi chiave tra Gargnano e Brescia affinchè si sviluppi un museo “diffuso”. 

Clicca qui per vedere il sito web. 
Nella gallery, trovi alcune immagini delle diverse fasi del progetto. 

Open Day
5x1000 al Gruppo Foppa
Serata della Moda 2023 - Gruppo Foppa Fashion Performance
Bilancio di missione 2021/22
Cerchi lavoro?
Progetti di Arti Figurative
Progetti Architettura e Ambiente